Diffusori di Oli Essenziali a Freddo (Ultrasuoni)

N10

I benefici degli oli essenziali diffusi nell’ambiente sono oramai conosciuti da tutti, ma pochi conoscono la differenza tra un brucia essenze a fiamma e un diffusore per aromaterapia ad ultrasuoni. Dei primi ne esistono una varietà infinita, sono tipicamente costruiti in coccio o ceramica, e gli artigiani danno sfoggio a tutta la loro creatività nel disegnarne di belli e colorati, dai più semplici a quelli dal design più accurato.

 

BRUCIATORI DI ESSENZE:

Con questa tipologia di brucia essenze le sostanze volatili degli oli essenziali vengono diffusi nell’aria grazie al calore che una candelina posta all’interno del diffusore sprigiona scaldando l’acqua sovrastante dove saranno versate poche gocce dell’olio essenziale che si desidera diffondere nell’ambiente.

I diffusori in ceramica hanno indubbiamente il loro fascino, il fuoco è un elemento che da sempre intriga, la sua simbologia rappresenta la potenza creatrice e distruttrice. Esso infatti scaldando l’acqua permette alle essenze, grazie alla loro capacità di rendersi “volatili”, di esprimere le proprietà dei singoli oli, ma, per il suo effetto eccessivamente caloroso, rischia di alterarne anche alcuni elementi di cui sono composti. Questo potrebbe vanificare le potenzialità che un olio essenziale è in grado di restituire attraverso l’aromaterapia

Da non sottovalutare inoltre i possibili incidenti domestici che una fiamma sempre accesa potrebbe provocare se la si ponesse in uno spazio poco adatto o se la si dimenticasse accesa.

 

DIFFUSORI AD ULTRASUONI:

Per fortuna oggi esistono in commercio diffusori elettrici con funzionamento ad “ultrasuoni” che permettono di sfruttare appieno i benefici degli oli essenziali senza alterarne le proprietà.

La tecnologia ad ultrasuoni permette un immediata evaporazione e quindi una istantanea micro umidificazione dell’aria, senza scaldare l’acqua! L’acqua infatti evaporerà A FREDDO.

Inoltre esistono oggi in commercio diffusori che svolgono anche funzione di umidificatore e ionizzatore producendo ioni negativi in modo naturale, la cui presenza nell’aria permette di abbassare notevolmente la tossicità di alcuni elementi presenti nell’aria. L’effetto è il medesimo che si riscontra quando ci si trova in prossimità di una cascata o in mezzo ad una foresta.

Per finire, i diffusori più sofisticati possiedono un ulteriore funzione: grazie a dei led luminosi posti al suo interno, è possibile sfruttare i benefici della cromoterapia mentre si respira aria di bosco.

Rappresenta un ottima soluzione per bambini che hanno paura del buio, perche grazie a queste macchine possono godere dei benefici dell’aromaterapia, soprattutto nel periodo invernale per scongiurare raffreddori, influenze, bronchiti con l’utilizzo di oli quali l’eucaliptus, il pino mugo, il tea tree, la lavanda, e contemporaneamente beneficerebbero del vantaggio di avere una luce sempre accesa.

E allora, prima che la stagione fredda ci colga impreparati, dotiamoci di un buon diffusore per sprigionare nell’aria gli oli che ci aiutano a fronteggiare i malanni di stagione.

SCRIVI QUI IL TUO COMMENTO