I BENEFICI della IONIZZAZIONE

schema-ionizzazione
L’aria che respiriamo è di primaria importanza per la nostra salute. Da quando nasciamo ed emettiamo il primo vagito a quando moriamo esalando l’ultimo respiro, le particelle d’aria contribuiscono al buon mantenimento del nostro stato di salute, di importanza vitale per la nostra sopravvivenza.

Ma che aria respiriamo normalmente, perchè c’è aria e aria.

Molto spesso non pensiamo che la stanchezza eccessiva, sensazione di soffocamento, secchezza agli occhi, un lieve mal di testa possano essere dovuti all’aria che respiriamo, ambienti chiusi e malsani dove la qualità dell’aria non è certo benefica per i nostri polmoni.

Alcune sostanze volatili, prodotte dalla polvere, dallo schermo di televisori e monitor, elettrodomestici, alcuni tipi di mobili, condizionatori e fumo riducono notevolmente la presenza di ioni negativi nell’aria, proprio quelle particelle benefiche per la nostra salute, che abbondano invece
in luoghi naturali, boschi, montagne, cascate ecc…

L’ideale sarebbe approfittare giornalmente per trascorre un po’ di tempo in questi luoghi, cosa che non sempre è possibile, anzi direi che oramai sono eventi molto rari, per questo spesso si ricorre a sistemi più semplici per permetterci di respirare aria più pulita in ambienti che frequentiamo
giornalmente, come le nostre abitazioni o i luoghi di lavoro.

La ionizzazione è un processo naturale o artificiale che libera energia sufficente a separare una molecola elettricamente neutra in 2 parti caricandole elettricamente positivamente o negativamente.

A dispetto di ciò che verrebbe naturale pensare, le particelle benefiche per la nostra salute sono quelle caricate negativamente. Gli ioni Negativi sono salutari poichè costituiti da molecole di ossigeno che rinvigoriscono il fisico e la mente.

 

Effetti benefici della ionizzazione:

– miglira stati infiammatori di diversa natura
– migliora stati di insonnia
– allevia dolori muscolari
– ha effetti di miglioramento sugli stati depressivi
– migliora la respirazione in persone affette da asma (sia allergica che non)
– favorisce la calma e la concentrazione
– riduce il tasso di serotonina (ormone che notoriamente aumenta in situazioni di stress generando ansia, tensione, irritazione)
– riduce notevolmente le probabilità di prendere influenze, mal di gola, bronchiti
– regola il battito cardiaco e la pressione sanguigna

Il modo più semplice ed efficace per beneficiare della ionizzazione negativa è fare lunghe passeggiate all’aria aperta, in luoghi lontani da zone industriali, in zone lontane dal traffico cittadino; zone particolarmente ricche della presenza di ioni negativi sono i boschi d’alta montagna, foreste, zone dove si trovano cascate d’acqua, tra le onde del mare.

Gli ioni negativi vengono assorbiti dal nostro corpo sia attraverso la respirazione che attraverso la pelle, per questo non è indispensabile fare chissà quali esercizi per assorbirne i benefici.. è sufficiente fare una passeggiata o anche solo sdraiarsi su un prato, purchè lontano dallo smog.

Certo il contadino o l’eremita non hanno nessuna difficoltà a ritrovarsi in luoghi incontaminati, diverso è quando le nostre giornate si svolgono tra la casa e l’ufficio.

Per questo esistono apparecchi che permettono sia di beneficiare della funzione di ionizzazione, ma anche di ricreare quegli ambienti naturali utilizzando le fragranze più appropriate.

Alcuni diffusori elettrici ad ultrasuoni così come i diffusori di propoli che su NaturEssenza proponiamo, oltre a sfruttare i beneficidell’aromaterapia nel primo caso e le qualità immunostimolanti della propoli nel secondo caso, possiedono una funzione di ionizzazione.

Grazie agli oli essenziali e alla propoli diffusa per via area ti sembrerà di essere in mezzo ad un bosco

SCRIVI QUI IL TUO COMMENTO